Casa vacanze Sardegna

In Sardegna le bellezze naturali, storiche, culturali sono, indiscutibilmente da sempre, un forte elemento capace di attrarre turisti da tutto il mondo. Indubbiamente, per poter andare alla scoperta delle sue bellezze naturali la formula case vacanza Sardegna è molto utile, poiché fornisce un eccellente punto base per muoversi comodamente in piccoli viaggi giornalieri, senza mai rinunciare al confort che solo una casa può dare. 

Scopri di più riguardo alle case vacanze in Sardegna

106 Nature houses

Sardegna

In Sardegna le bellezze naturali, storiche, culturali sono, indiscutibilmente da sempre, un forte elemento capace di attrarre turisti da tutto il mondo. Indubbiamente, per poter andare alla scoperta delle sue bellezze naturali la formula case vacanza Sardegna è molto utile, poiché fornisce un eccellente punto base per muoversi comodamente in piccoli viaggi giornalieri, senza mai rinunciare al confort che solo una casa può dare. 

La Sardegna è una destinazione turistica davvero molto popolare, non solo tra gli italiani, ma tra i turisti di tutto il mondo. Nel mezzo di lunghe distese e spiagge, è possibile godere di splendidi panorami, magari dalla terrazza della vostra casa per le vacanze, e della vicinanza con incantevoli villaggi, dove il tempo sembra essersi fermato. Insieme al clima caldo e secco, la ricchezza dei paesaggi, la cucina deliziosa e i villaggi perfettamente conservati rendono la Sardegna una destinazione di vacanza molto piacevole per grandi e piccini. Ideale per le vacanze di gruppo, di coppia ma anche in solo. Molti italiani, ma anche molti turisti accaniti, dicono che la Sardegna sia una delle migliori regioni d’Italia. Questa affermazione è da vedere, anche in base alle proprie e soggettive preferenze ma ciò che è certo è che di sicuro è una regione da lasciar senza fiato chiunque la visiti. I suoi paesaggi, il suo mare, i suoi locali, la sua vegetazione, la cultura e la tradizione, si insomma chi più ne ha più ne metta. E’ una regione da visitare sicuramente! Difatti, oltre che consentire di poter disporre di appartamenti perfettamente attrezzati, accoglienti, consente di godere della massima libertà e, soprattutto, di una vera e propria intimità casalinga. Oltre a ciò, è da evidenziare come la scelta di alloggiare presso le case vacanze in Sardegna risulta essere molto pratica alle famiglie con bambini. Infatti, in questo modo potranno comodamente preparare piatti e biberon, come anche ogni altro aspetto a cui i bimbi sono abituati potrà essere agevolmente mantenuto. Quindi, oltre che essere pratiche per coppie, per gruppi di amici e parenti, le case vacanza Sardegna sono una perfetta soluzione per chi va in vacanza in Sardegna con bambini, per una vacanza all’insegna della comodità e del relax. Qui, potrai scovare case vacanze adatte ad ogni gusto, ma anche agriturismi, bungalow, case storiche e molto altro, per passare davvero la vacanza dei tuoi sogni.

La Sardegna è una regione italiana, terza per superficie, a statuto speciale con capoluogo Cagliari. Suddivisa in quattro province, fa parte dell’Italia insulare. Il suo territorio coincide con l’arcipelago sardo costituito da innumerevoli isolette ed isolotti. La regione in sé, è ricca di montagne, colline, boschi e pianure, la maggior parte disabitate, fiumi e torrenti, coste rocciose, lunghe spiagge sabbiose ed una varietà di ecosistemi che ospita moltissimi tipi di flora e fauna, tipici della regione. Le montagne coprono il 13,5% della regione, mentre le colline il 68% e le pianure il 18,5%. La Sardegna è un’isola circondata dal mar Mediterraneo. Nonostante ciò a nord, poco distante da essa, si trova la Corsica, un’altra grande isola francese, molto visitata da francesi, italiani e turisti da tutto il mondo per le sue bellezze e territori naturali da lasciar senza fiato. Le montagne e colline coprono la maggior parte del territorio con massimi rilievi fino a 334 metri sul livello del mare mentre per le pianure, le più conosciute sono il Campidano e la piana della Nurra che si trova tra Sassari, Alghero e Porto Torres. La popolazione è prevalentemente distribuita lungo le coste e nelle colline adiacenti mentre l’interno della regione è prevalentemente disabitato. I Fiumi invece sono di carattere prevalentemente torrentizio, i più grandi bloccati da dighe artificiali per la creazione di laghi e laghetti utilizzati come risorse nella stagione cada e secca che richiede molta acqua. La Sardegna a lunghe coste sabbiose ma anche alte scogliere frastagliate che danno luogo a piccole baie ed insenature poco frequentate da turisti e locali perché difficili da raggiungere o proprio del tutto non conosciute. Le località più frequentate, specialmente in estate sono L’Asinara a nord, Orosei ad est, Olbia a nord-est, Cagliari a sud ed Alghero ed Oristano ad ovest. Le isole dell’arcipelago più grandi e frequentate sono l’isola di Sant’Antioco, quella dell’Asinara, l’isola di San Pietro, La Maddalena e Caprera. Altri posti anche molto belli e degni da visitare sono l’Argentiera, e Villasimius. Il clima in Sardegna è di tipo Mediterraneo, cioè con estati calde e secche ed inverni miti. Il vento è una caratteristica specifica della Sardegna, visto il fatto che essendo un’isola, tira molto vento e le precipitazioni in inverno sono imprevedibili.

La flora e la fauna della regione sarda

La regione possiede una moltitudine di flora e fauna. La fauna più conosciuta comprende il cinghiale sardo, la volpa sarda ed il gatto selvatico sardo, tutti carnivori. Tra i mammiferi invece, troviamo la capra sarda, l’asinello bianco ed il cavallino della Giara, un animale secolare si pensa importato all’epoca dai fenici o dai greci. Tra i rapaci troviamo gli avvoltoi ed alcune colonie di grifoni. Tra gli uccelli troviamo il fenicottero rosa, che funge anche da simbolo della regione grazie alla moltitudine di esemplari che si possono trovare in giro, il fringuello, il picchio rosso, la cinciallegra, la ghiandaia ed il rarissimo esemplare di gabbiano corso. Per quanto riguarda invece la fauna acquatica, tra la più frequente troviamo varie tipologie di corallo, spugne, pesci, meduse, ricci di mare e la foca monaca. Passando invece alla flora, la maggior parte del territorio è coperto dalla macchia mediterranea e foreste sempreverdi. Il leccio, la roverella, la sughera, il tasso, l’agrifoglio e l’acero tribolo sono tutti alberi molto presenti nell’isola e visibili facilmente anche lungo le strade. Per questi tipi di alberi la minaccia annuale sono la moltitudine di alberi che vengono bruciati a causa dei mensili incendi che avvengono in estate a causa delle elevate temperature e della siccità generale che fionda nell’isola. Per quanto riguarda la flora marina, le alghe sono la flora marina che si trova in quantità maggiori nell’isola.

Sardegna, una regione dai mille volti

Il punto forte della Sardegna è il suo mare dall’aspetto caraibico e le incantevoli spiagge. Il litorale sardo accoglie eden impervi ricchi di fascino e di una natura ancora molto selvaggia, con distese di sabbia fine e un mare limpido e cristallino, per soddisfare tutte le necessità: relax, sport, divertimento. Spiagge bianchissime e acque trasparenti hanno fatto della Sardegna una delle maggiori mete balneari in Italia. Tra le spiagge più belle della Sardegna è senz'altro doveroso nominare La Pelosa di Stintino, La Cinta di San Teodoro (Olbia-Tempio), Cala Goloritzé e Cala Mariolu di Baunei (Ogliastra) e Porto Giunco di Villasimius (Cagliari). La Sardegna non è solo Costa Smeralda e resort per celebrità, ma è anche il sito giusto per i giovani e per chi insegue il divertimento, soprattutto al crepuscolo. La movida si raccoglie ad Alghero e San Teodoro, due sfavillanti città alla portata dei giovani turisti, entrambe raggiungibili facilmente se si decide affittare una casa nel verde circostante. 

Per gli amanti della storia, la regione è ricca di reperti archeologici. Nuraghi e borghi nuragici, Tombe dei Giganti e Pozzi Sacri, Dolmen e Menhir, Domus, siti di origine fenicio-punica e romana, oltre a residui del periodo catalano, che ha lasciato molto di più che alcune mura, poiché in alcune parti il catalano è tuttora un idioma molto parlato. Senza ombra id dubbio, i Nuraghi sono uno degli emblemi di questa regione così amata, e il complesso archeologico più rilevante è quello di Barumini, anche se molti siti minori sono sparsi in tutto il territorio regionale. L'isola preserva una storia millenaria che si narra al mondo in una meravigliosa commistione tra realtà e mitologia in una terra tutta da scoprire. Parlando di tradizioni, tra le più note troviamo la caratteristica Cavalcata Sarda, i seducenti Candelieri e i balli sardi e il “Canto a Tenore”, un canto corale dichiarato patrimonio intangibile dell’umanità dall’Unesco nel 2005.

Anche la gastronomia è molto importante nella regione, anche se spesso viene rappresentata all’esteriore solo con alcuni dei piatti più particolari (il famoso formaggio con i vermi, per esempio). In realtà, è molto più vasta, ed è capace di unire la tradizione marinara, pastorale e contadina. Tra le ricette più importanti troviamo i malloreddus, anche chiamati gnocchetti sardi sono una pasta semplice fatta con semola di grano duro ed acqua poi condita con varie salse a propria scelta, i culurgiones, pasta ripiena fresca tipica della regione conosciuta nel resto d’Italia come angnolotti sono ripieni di pecorino sardo, menta e patate, la fregula, un tipo di pasta di semola prodotto in Sardegna, la zuppa di Galluria, formata da strati di pane inumidito, formaggio e carne bovina insaporito con menta, prezzemolo, noce moscata, cannella ed altre erbette aromatiche, la panada,  il porceddu, la cordula, lo zimino e molti altri ancora. Non meno importante è la loro produzione eccezionale di formaggi come il pecorino DOP, importato in tutto il mondo, ma mai buono quanto a casa, il fiore sardo ed il pecorino romano che nonostante il nome viene maggiormente prodotto in Sardegna e nona Roma. A livello di pane invece, il più conosciuto è il pane carasau, tipico pane della Barbagia realizzato con sfoglia croccante a forma di cerchio, rotondo e piatto, cosparso di olio extravergine d’oliva e sale. Viene accostato ai pasti con qualsiasi salsa o come snack. Per quanto riguarda i dolci tipici la maggior parte dei dolci tipici sono realizzati con una base di farina di grano duro, mandorle e miele. Da non scordare la produzione vinicola locale e il buonissimo Mirto, perfetto come digestivo a fine pasto. Però, in Sardegna quello che più colpisce è la natura, che è ancora abbastanza incontaminata, anche perché non è mai avvenuta una industrializzazione massiva come in altre zone europee. Potete godere di paesaggi mozzafiato incontaminati dal nulla, lunghe distese selvagge con animali e vegetazione rigogliosa, paesi lontani da tutto, natura pura e selvaggia che rende la Sardegna una regione unica degna di essere visitata e scoperta.

Le bellezze naturali che si possono ammirare con le case vacanza Sardegna

Tra parchi nazionali, parchi regionali, aree naturali protette e via dicendo, le attrazioni naturali sarde sono davvero tante. Una fantastica occasione per visitarle è data, senza dubbio, dalle case vacanza in Sardegna. 

  • Parco dell’Arcipelago di La Maddalena

Istituito nel 1994, il Parco dell’Arcipelago di La Maddalena è un luogo di grande attrattiva naturale. Di fatti, ha una superficie marina di oltre quindicimila ettari, mentre quella terrestre è oltre cinquemila ettari, il tutto su un fronte che è di quasi duecento chilometri di coste.

  • Parco Nazionale dell’Isola dell’Asinara

Istituito nel 1997, il Parco Nazionale dell’Isola dell’Asinara è un’area naturale protetta di particolare pregio. Eterogenea geologicamente parlando, l’isola dell'Asinara è caratterizzata, da un punto di vista naturale, dalla macchia mediterranea e dalla presenza di una fauna particolarmente ricca che annovera, tra l’altro, il cinghiale sardo e il muflone.

  •  Area del Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu

Istituita nel 1998, l’Area del Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu ingloba un’area che è di quasi settantaquattromila ettari. Dato che è un’area particolarmente eterogenea, da un punto di vista paesaggistico come pure geologico, ha numerose particolarità che rendono avvincente una sua visita. Infatti, è anche una delle più selvagge e affascinanti aree. 

Parco naturale regionale Molentargius – Saline

Istituito nel 1999, il parco naturale regionale Molentargius – Saline, è una tra le più importanti oasi naturalistiche di tutta Europa. Infatti, qui si possono ammirare, tra l’altro, numerose specie protette di uccelli. Andando a concludere, alloggiando presso le case vacanza Sardegna, tutti potranno programmare le proprie vacanze in maniera tranquilla e rilassante, sapendo di poter avere a propria disposizione una casa vacanza perfettamente attrezzata e accogliente, pronta a permetterci di visitare le tante bellezze della Sardegna. Insomma, questa regione ha molto da offrire, e molto da scoprire. È perfetta per i viaggi in famiglia, ma anche per una coppia che cerca stimoli romantici e per viaggiatori solitari, alla ricerca di inspirazione in una natura selvaggia, ma amica. 

Cosa fare in Sardegna

Molte sono le attività che si possono fare quando si decide di stare in una nature house immersa nella natura sarda. A seconda di dove è collocata la casa affittata, si possono fare lunghe camminate, escursioni in montagna, giri a cavallo sulla spiaggia, giochi ed avventure d’acqua, il volo degli aquiloni, skydiving, waterskiing, correre, degustazione di vini e formaggi, partecipare a balli di gruppo tradizionali, picnics in riva al mare o nelle praterie, bagni termali, scubadiving, snorkelling, surf, kitesurf, rafting e molto di più. La natura sarda da la possibilità di godersi al meglio la regione e i suoi vantaggi. Se si decide di appunto visitare la Sardegna, una buona idea è stare due settimane e viaggiare per tutta l’isola perché molti sono i posti sparsi per la regione e in più, tutti diversi da loro il che li fanno intriganti da vedere.

Immaginate di poter godervi il caffè del mattino in riva al mare o in cima ad una collina, il tutto circondato da pura natura e paesaggi da lasciare senza fiato. Mettiamo caso che siate degli amanti dell’equitazione e vogliate perseguire la vostra passione anche in vacanza. Uscite di casa e vi trovate una lunga spiaggia. La prima cosa che volete fare è correre a cavallo e sbizzarrirvi lungo quel litorale. Con Naturehouse potrete avere un’abitazione nella natura proprio vicino ad un maneggio, il quale vi renderà la vita facile in caso vi troviate in una situazione simile. Non fatevi scappare un’offerta unica come questa. L’equitazione è solo un esempio, poi le attività sono molte altre. C’è l’arrampicata, il campeggio, la corsa, il ciclismo, il nuoto, lo skydiving, lo snorkelling, si insomma moltissime sono le attività che potrete fare in una vacanza nella natura. Se avete animali domestici non preoccupatevi, potete pure portarli appresso in base all’abitazione che scegliete. La maggior parte accetta animali o comunque sono abitazioni animal friendly.

Non vi siete ancora convinti nel prenotare una casa nella bellissima Sardegna con tutto ciò che ha da offrire? Belle pianure e distese colorate, profumi, animali, spiagge bianche con acqua cristallina, cibo delizioso, balli e tradizioni tipici, natura ed ancora natura. A chi non piacerebbe vivere tutta questa bontà durante le proprie vacanze? Naturehouse offre la possibilità di soggiornare in una casa unica in mezzo alla natura, distanti dallo stress e dal caos cittadino, dove gli ingredienti essenziali e principali sono la calma ed il relax, il verde e il caldo che solo questa regione sa offrire. Potete decidere di andare in vacanza in Sardegna da soli, con la vostra famiglia o con il vostro partner. La regione è un posto perfetto per ogni tipo di opzione perché è abilitata bene con servizi per soddisfare qualunque desiderio. Importante da ricordare è che affittare una macchina anche non è d’importanza secondaria, visto le grandi distese e spianate per arrivare alle spiagge o per muoversi in giro per la regione stessa. Allora, che state aspettando ancora? Affrettatevi e correte a prenotare la vostra vacanza dei sogni con Naturehouse!

Capodanno Sardegna
Chalet Sardegna
Casa sull albero Sardegna
Last minute Sardegna
Pesci Sardegna