Last minute Calabria

Fare una vacanza last minute in Calabria, sulla punta dello stivale, significa andare a visitare una regione magnifica che ha tantissimo da offrire ai suoi visitatori. Si tratta infatti di un luogo pieno di paesaggi naturali, pieno di alloggi fantastici dove poter soggiornare. Si parla di “alloggi fantastici” perché tantissimi sono immersi nella natura: B&b circondati da immensi spazi verdi, o ville con splendidi giardini, agriturismi non lontano dal mare, e case vacanze che proprio si affacciano sulla spiaggia. Insomma, il cliente ha la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di strutture, tutte però collegate all’elemento naturale.

Leggi di più su last minute Calabria

43 Case nella natura

Last minute Calabria

Fare una vacanza last minute in Calabria, sulla punta dello stivale, significa andare a visitare una regione magnifica che ha tantissimo da offrire ai suoi visitatori. Si tratta infatti di un luogo pieno di paesaggi naturali, pieno di alloggi fantastici dove poter soggiornare. Si parla di “alloggi fantastici” perché tantissimi sono immersi nella natura: B&b circondati da immensi spazi verdi, o ville con splendidi giardini, agriturismi non lontano dal mare, e case vacanze che proprio si affacciano sulla spiaggia. Insomma, il cliente ha la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di strutture, tutte però collegate all’elemento naturale.

Last minute Calabria: le diverse strutture

Fare una vacanza last minute in Calabria significa poter scegliere tra B&B, case vacanza, ville o anche agriturismi. Tra tutti questi tipi di alloggi, c’è una differenza abbastanza notevole. Mentre i primi sono strutture che somigliano a case e il cliente avrà la possibilità di soggiornarvi in modo autonomo, dato che non è presente una reception a cui fare riferimento, diverse sono le ville e gli agriturismi.

La casa vacanza invece funziona quasi nello stesso modo del B&b perché anche qui manca una reception, e i clienti avranno l’intero appartamento a disposizione, senza doverlo condividere con altre persone. Il B&b però a volte presenta la possibilità di affittare una sola stanza, mentre nelle altre saranno presenti altri ospiti. Se si vuole stare immersi nella natura però, andrà bene qualsiasi struttura tra quelle descritte, dato che basta trovare quella giusta per poter passare un weekend o più giorni circondati da elementi naturali.

Last minute Calabria: il vantaggio della natura

Il fatto che queste strutture siano immerse nella natura offre al cliente una serie di vantaggi. Prima di tutto, si tratta di edifici spesso circondati da immense praterie, oppure anche a due passi dal litorale e dalle spiagge. Alcuni agriturismi, o anche B&b, permettono anche di poter visitare le loro fattorie, se presenti, o persino di praticare attività come equitazione. Se è presente la piscina, meglio ancora: l’ospite avrà la possibilità di trovare refrigerio durante il caldo estivo, godendosi il bagno mentre ammira lo scenario naturale circostante. Un altro vantaggio della presenza della natura è il relax: ovviamente non si avvertiranno i rumori tipici del paesaggio cittadino, né il frastuono del clacson delle auto. 

Parlando proprio di silenzio e pace, una meta da non perdersi è il santuario di Santa Maria dell’Isola. Situato in cima ad un alto promontorio, il santuario si raggiunge attraverso una ripida scalinata rocciosa, perfetta per gli amanti delle passeggiate nella natura, e una volta giunti in cima, se la giornata è limpida, si potrà vedere perfino le isole Eolie in lontananza. 

Per gli amanti invece della storia e della cultura, una meta imperdibile è Stilo e la Cattolica, situati nei dintorni di Reggio Calabria. Il centro storico del paese ha ancora le caratteristiche medievali di una volta; la sua forma a ferro di cavallo, le cinte murarie, il centro stesso che respira la storia antica. La Cattolica invece, rappresenta l’unico tipo di arte bizantina della Regione, degno assolutamente di essere visto. Un’altra cittadina degna di essere visitata è Gerace. Una cittadina arroccata nel bel mezzo della selvaggia natura mediterranea, affaciatosi sul mar Ionio, che racchiude dentro le sue mura un patrimonio medioevale storico e culturale immenso.

Passando a parti più naturalistiche, abbiamo il promontorio di Capo Vaticano, con sabbia bianca finissima e una tipica e ricchissima flora e fauna, possibili da vedere anche immergendosi. Quest’ultima è considerata una delle più belle spiagge d’Italia, quindi decisamente da vedere se si va per un weekend in Calabria. Un altro posto degno della vostra curiosità è l’isola di Dino e le sue grotte. In provincia di Cosenza, la visita guidata viene fatta in barca attraverso le varie grotte. Le grotte si chiamano rispettivamente: Grotta del Monaco, grazie alla presenza di un monaco di pietra all’interno, Grotta delle Sardine, chiamata cosi’ per la presenza di grandi banchi di sardine e stelle marine al suo interno, e per finire la Grotta Azzurra, la più grande e suggestiva per i colori che si formano al suo interno tra luce e riflessi sull’acqua. Un altro posto naturalistico e molto affascinante è il parco nazionale del Pollino, il più grande d’Italia, il quale offre varie opportunità agli amanti del trekking, rafting, della mountain bike e in inverno anche degli sci da fondo e delle ciaspolate sulla neve. 

Last minute Calabria: le attività 

Oltre alla attività già descritte, alcune persone riescono anche a prenotare delle sedute nella spa, se questa è presente nella struttura dove si alloggia. Altre invece, le quali non vogliono rinunciare a giornate di allenamento, si iscrivono per qualche giorno in palestra, mantenendo il loro ritmo di esercizi. Non sempre però il centro sportivo è presente. In tal caso, si può sempre optare per una magnifica passeggiata in mezzo alla natura. A volte, nel caso ci sia un bosco, molte persone ne approfittano per fare degli splendidi pic-nic nelle aree apposite, ammirando la bellezza del paesaggio circostante. Insomma, fare una vacanza last minute in Calabria si può, e all’insegna del relax, del divertimento e della natura. 

Il cibo calabrese 

Il cibo calabrese è composto da elementi tipici della regione ed è un menù maggiormente a base di carne. Alcuni dei piatti principali sono i Vrasciuli, polpette di carne e melanzane, il Ragù alla Calabrese, il Morzello, una trippa di maiale e bovino condita con una salsa di pomodoro piccante e consumata all’interno del pane pita. Il pesce anche va anche forte, essendo una regione sul mare. Alcuni piatti a base di pesce sono la Sardella, una conserva di pesce che si consuma spesso con crostini all’ora dell’aperitivo accostata da un bicchiere di vino bianco e anche le acciughe vengono spesso consumate per condire pasta, pizza e altri vari piatti locali.

Dopo esservi informati su tutto questo ben di dio e natura, non vi è ancora venuta voglia di partire e visitare questa splendida regione. Fate le valigie e partite! Nature house vi aiuterà a trovare il vostro posto perfetto nella natura.