Would you rather browse this website in English? Click here to switch to our English website.

Appartamenti vacanze Valle D’Aosta

Le vacanze in appartamenti vacanze in Valle d’Aosta con Casanellanatura.it sono l’ideale per chi vuole soggiornare in luoghi accoglienti dallo stile montano, per chi ama le lunghe escursioni a piedi e mountain bike ma anche per chi cerca il benessere assoluto.

Leggi di più su appartamenti vacanze Valle D’Aosta
Per saperne di più:

Appartamenti vacanze Valle D’Aosta

La Valle d’Aosta è la regione italiana con le montagne più alte, dal Monte Bianco al Monte Cervino fino al Monterosa e tante altre vette importanti. Ai piedi di questi giganti di pietra che superano i 4000 metri, si sviluppano le magnifiche vallate valdostane. Vallate splendide dove la natura regna sovrana e la popolazione vive in armonia con essa valorizzando la tradizione ed il rispetto del territorio. Le vacanze in appartamenti vacanze in Valle d’Aosta con Casanellanatura.it sono l’ideale per chi vuole soggiornare in luoghi accoglienti dallo stile montano, per chi ama le lunghe escursioni a piedi e mountain bike ma anche per chi cerca il benessere assoluto.

Esplora i paesaggi mozzafiato della Valle d’Aosta

Tra i paesaggi mozzafiato di cui vanta la Valle d'Aosta, uno si trova tra la valle del torrente Buthier e quella della Dora Baltea. Si tratta della Riserva di Tzatelet, un'area protetta ricca di vegetazione, di fauna e non mancano i servizi per chi ama stare all'aria aperta. Per esempio, sono tantissimi i campi di palet. Infatti, vengono organizzati quotidianamente giochi che risalgono a questo originario gioco valdostano molto caro nella tradizione locale. Si può inoltre percorrere un itinerario abbastanza impegnativo da Echevennoz fino alla Cattedrale di Aosta.

Già in passato l'area della Riserva ricopriva un ruolo importante per l'insediamento di popolazioni antiche. In cima visitate la necropoli, che vi permetterà di conoscere qualche accenno storico legato al tardo Neolitico. Un'altra chicca della regione è la Riserva Côte de Gargantua nel comune di Gressan. Lo sperone, nato da depositi di origine glaciale, ha generato la leggenda a cui si deve il nome di questa particolarissima area: la "Côte" infatti sarebbe il dito del gigante Gargantua, personaggio inventato dallo scrittore francese Rabelais. Courmayeur è la meta ideale per gli amanti degli sport su neve. Iil suo territorio vanta infatti la presenza della vetta più alta delle Alpi, il Monte Bianco, e con la fantastica funivia dello Skyway Monte Bianco potete raggiungere i 3.466 m di altezza. La cabina che viaggia appesa ruota su se stessa per garantire a tutti coloro che sono all'interno una vista mozzafiato dell'ascesa.

Il percorso comprende tre stazioni: da quota 1 a 300 m di Courmayeur (The Valley), si arriva ai 2.173 m del Pavillon (The Mountain), e da qui si raggiunge l'ultima vetta di Punta Helbronner (The Sky) a più di 3.000 m. Ma non c'è solo la Skyway, in inverno altre funivie permettono di accedere in pochi minuti a un comprensorio sciistico che offre ben 100 km di tracciati in 33 piste con notevoli dislivelli, tra cui l'Arp, che permette di sciare a 2.755 metri di altitudine. E poi 18 impianti di risalita e impianti per l'innevamento artificiale che coprono fino al 70% delle piste.

Situato a cavallo tra Valle d'Aosta e Piemonte, si tratta di uno dei più importanti parchi nazionali d'Italia, nonché il più antico. La creazione dell'area protetta è fortemente legata alla salvaguardia dell'animale simbolo, lo stambecco. Con una superficie di oltre 71 mila ettari e un'altitudine che supera i 4.000 m, è possibile ammirare diverse tipologie di paesaggi, ci sono ambienti acquatici, umidi, rocciosi, praterie e boschi. Attraversando la Valle di Cogne vi imbatterete nei paesi di Cogne e Aymavilles, lungo la Valsavarenche invece incontrerete Introd, Villeneuve e l'omonima Valsavarenche. I comuni di Rhêmes-Notre-Dame e Rhêmes-Saint-Georges costituiscono la Val di Rhêmes.

Non farti scappare le numerose attività immersi nella natura

Tra le attrattive da non perdere c'è il Parco animalier d'Introd, parco faunistico in cui convivono molti animali, e anche il Giardino botanico Paradisia a Valnontey, dove si possono ammirare 1.000 specie tra piante e rocce e il bellissimo giardino delle farfalle. Inoltre la rete dei sentieri che attraversa il Parco del Gran Paradiso si estende per oltre 500 km, e all'inizio di ogni itinerario sono presenti cartelli con segnali che indicano percorso, tempo di percorrenza e comportamenti da tenere. Questo vi permettera’ di godere di paesaggi e ambeinte in totale sintonia con la natura e vi permettera’ di cogliere la vera essenza di una vacanza in appartamento in Valle D’Aosta.

Il Parco del Mont Avic è il primo parco naturale valdostano, istituito nel 1989, e ha l'obiettivo di conservare le risorse naturali presenti nell'alta valle del Torrente Chalamy nel comune di Champdepraz. Il territorio oggetto di tutela è caratterizzato da aspetti paesaggistici estremamente suggestivi, fra i numerosi specchi d'acqua è presente il più grande bacino naturale della Valle d'Aosta, il Gran Lac. E poi nei dintorni del rifugio Barbustel si possono ammirare il Lac Vallet, il Lac Blanc, il Lac Cornu e il Lac Noir. Diversi sono anche i sentieri del parco, il più frequentato parte dalla valle di Champorcher ed attraverso il Colle del Lac Blanc scende nel vallone di Champdepraz, per raggiungere poi il Grand Lac. C'è un posto in Valle d'Aosta dove passeggiando potrete avvistare e osservare varie specie di animali. E' il Parc Animalier di Introd, che si propone di preservare la fauna tipica dell'arco alpino come lo stambecco, il camoscio e la marmotta. L'accesso al parco è di fronte alla sede dell'associazione "Les Amis du bois", nel villaggio di Villes-Dessus. E sempre nel comune di Introd da non perdere c'è il Castello, risalente probabilmente al XII secolo. Sorge su un promontorio protetto dalle gole del torrente Savara e della Dora di Rhemes, e dalla sua sommità è possibile vedere il Monte Bianco e le principali cime che circondano Aosta. Due caratteristiche del Castello di Introd sono il granaio rinascimentale che si trova di fronte e la scuderia.

Il clima della Valle d’Aosta durante l'arco delle stagioni

E bene tenere in considerazione le temperature quando deciderete di prenotare con Casanellanatura.it il vostro appartamneto vacanze in Valle D’Aosta. Come si può immaginare, queste variano in base soprattutto alla quota del territorio. In quota troviamo naturalmente un clima alpino, per cui le estati sono brevi e si alternano dei lunghi inverni freddi con temperature che scendono anche a -20°C e punte anche inferiori a -30°C a quote sopra i 2.000 metri. I fondovalle hanno climi continentali: in inverno le temperature scendono spesso sotto allo 0°C. D'estate possono nelle ore diurne salire anche oltre i 30°C specie in presenza di scarsa ventilazione, che peraltro accentua la sensazione d'afa. Le piogge sulla Valle d'Aosta risultano scarse, soprattutto se confrontate con le altre regioni del settore alpino; questo perché i venti che soffiano più frequentemente sono di provenienza occidentale e scaricano sui versanti ovest delle Alpi il loro contenuto di umidità.

Scopri tutte le nostre offerte!

Qualsiasi sia il tipo di alloggio che state cercando sarà un’emozione unica avere la possibilità di soggiornare in una tenda yurta, in glamping, in b&b per un indimenticabile esperienza a contatto con la natura in uno dei nostri appartamenti vacanze in Valle D’Aosta sul sito di Casanellanatura.it.