204 Case nella natura
Per saperne di più:

Capodanno Marche

Come ti immagini il tuo prossimo capodanno? Noi, immersi nella natura delle Marche. Indubbiamente, è una fantastica occasione per trascorrere il tempo in attesa di un nuovo anno a contatto con la natura, circondati solo dalle persone che si amano e lontano dai prezzi folli delle grandi città, con tutta la loro folla e il loro disordine. Quindi, il capodanno nelle Marche (ovviamente, con noi!) è una imperdibile opportunità per brindare all’anno nuovo tra antiche tradizioni, musica, folclore, genuine specialità enogastronomiche, storia, arte, culture e tante bellezze naturali. Uno spettacolo unico che merita di essere vissuto. Non per nulla, il patrimonio naturalistico di questa regione è davvero infinito e vasto. Per prenotare, solo scegli cosa vuoi: un agriturismo? Una casa intera? Un appartamento o delle stanze in un B&B? le opzioni sono davvero molte, come vedrai dal nostro menù laterale, dove puoi scegliere in base al numero di ospiti, alle necessità che hai, al prezzo e ai comfort offerti. Non solo: ti diamo anche la possibilità di selezionare strutture davvero amiche dell’ambiente, per esempio con raccolta differenziata o con energia prodotta in modo verde, per esempio. Però, perché recarsi proprio in questa regione, per festeggiare l’anno nuovo? Vediamolo insieme con Casanellanatura.it!

Una natura prominente…

La flora e la fauna delle Marche ti stanno solo aspettando. Per quanto riguarda la parte delle piante e delle erbe, ti possiamo garantire che questa regione non ha nulla da invidiare ad altre, ben più turistiche. La regione Marche conta con più di 3.000 varietà di piante, molte endemiche, distribuite nei più vari habitat naturali, che spazzano dalla montagna alla collina, dalla zona del litorale a quella alpina ed alto alpestre, dove il clima è gelato e le stagioni più rigide. Anche se diverse piante e fiori sono condivisi con il resto del paese, altre le potrai osservare solo qui, in alcune aree molto circoscritte, dove sono presenti biosistemi esclusivi. Per esempio, la Moehringia papulosa, membro della famiglia delle cariofillacee, che ricorda un piccolo e carnoso cuscino e che vive sulle pareti sassose e dissestate di talune gole vicino a Furlo. Oppure, la Stella alpina, nelle varietà denominate “Gole della Rossa” e “ Frasassi”, così come quella appenninica, che si trova sopra i 2mila metri di quota.

La biodiversità di questo territorio

Ovviamente, molte aree naturali che potrai vedere nel tuo capodanno nelle Marche hanno patito l’influenza dell'umanità e molta antropizzazione del territorio, in senso molto sfavorevole. Però, oggi le aree protette sono sempre di più, così come il rispetto e l’attenzione da parte della popolazione. La fauna, come la flora, è molto vasta, e si sta recuperando bene, dopo secoli di caccia. Anche se, per esempio, in passato erano spariti tutti gli esemplari locali di orso e di cervo, oggi stanno tornando, per lo più nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Altri animali visibili nella regione Marche sono il camoscio appenninico (Rupicapra pyrenaica ornata), sul massiccio del M. Bove, per esempio. Tutte queste specie, animali e vegetali, ti stanno aspettando, per festeggiare con te il Capodanno nelle Marche! Poche regioni possono decantare un paesaggio così ampio e ricco di habitat eterogenei, adatti a tutti, e che sembrano cambiare dopo ogni curva.

Capodanno nelle Marche: lontano dalle discoteche, vicini alla natura

Dobbiamo ammetterlo, non siamo grandi amanti delle feste in discoteca. Preferiamo passare capodanno nelle Marche con chi amiamo, in famiglia o con gli amici! Per Casanellanatura.it, la natura locale e la cultura del territorio offrono davvero tante opzioni per divertirsi e per esplorare. Per esempio, perché non visiti il Parco nazionale dei Monti Sibillini, ideale se ami l’escursionismo? Oppure, il Parco naturale del Monte San Bartolo, pieno di reperti archeologici, immersi nel verde più lussureggiante e, a capodanno, nella neve! Per gli amanti della speleologia, le Grotte di Frasassi sono imperdibili. Qui, l’acqua ha dato origine, lavorando incessantemente durante secoli, a stalagmiti, stalattiti e lame calcaree, dentro grotte giganti, capaci di ospitare, al loro interno, il Duomo di Milano.

Davvero tanto da scoprire in questa magnifica regione

Ma un capodanno nelle Marche vuol dire anche visitare località storiche come, ad esempio, Ascoli Piceno, con il suo rinomato centro storico quasi interamente in travertino. Oppure, Macerata, dove si trova un fantastico esempio di architettura neoclassica, cioè l’Arena Sferisterio di Ireneo Aleandri, o vai a Camerinom una città medievale, o a Jesi, segnalata dall’UNESCO, fin dal 1969, come città esemplare per la perfetta e armoniosa integrazione architettonica dei suoi molteplici strati storici, e gli altri stupendi borghi disseminati sulle sue dolci colline. Tra le più rinomate località, troviamo la pittoresca cittadina di Fano. Questo luogo, infatti, è noto per il suo carnevale e per la stupenda bellezza. Qui, a capodanno, si celebra in modo unico, con un rituale ed una festa che deriva dalle usanze medievali locali. Altra località che può essere indicata per trascorrere un magico capodanno nelle Marche è Ancona, capoluogo che offre un ampio ventaglio di prelibatezze enogastronomiche tipiche, come pure deliziosi mercatini di natale, testimonianze gotiche, numerose chiese romaniche e reperti archeologici. Un capodanno nelle Marche offre moltissime possibilità.

Il clima della regione Marche, per un capodanno differente

Scegliere una località nelle Marche per passare Capodanno basandosi solo sul clima non è facile. Infatti, il territorio è molto diverso, pieno di catene montuose che creano microclimi unici. Qui, troverai la costa, ma anche le colline e le montagne, ognuna con un suo clima unico. Tendenzialmente, però, le Marche presentano un clima di tipo mediterraneo nella area costiera e in quella collinare più bassa, la prima che si incontra provenendo dal mare. Però, man mano che ci si addentra dentro la regione, il clima cambia, diventando prima sub-mediterraneo e poi quasi continentale. In montagna, si possono trovare temperature molto rigide in inverno, con venti freddi e neve. Lungo la zona del litorale a nord di Ancona, troverai molti sbalzi di temperatura da stagione a stagione e, se deciderai di passare qui il tuo capodanno nelle Marche, devi sapere che gli inverni sono rigidi, con precipitazioni ordinarie. Se, però, andrai da Ancona verso sud, il clima è molto più mite, anche nei mesi più freddi. Insomma, un Capodanno nelle Marche, nella splendida natura di questa regione, è il modo migliore di festeggiare con Casanellanatura.it!