Would you rather browse this website in English? Click here to switch to our English website.

Pentecoste Germania

Partite con Casanellanatura.it e scoprite questa festivita’ immergendovi nei paesaggi naturali della Germania. Domenica 31 maggio si festeggia la Pentecoste in tutto il paese. Ma cos’è di preciso e perché si festeggia ogni anno in un giorno diverso?

Leggi di più su Pentecoste Germania
Per saperne di più:

Pentecoste Germania

Partite con Casanellanatura.it e scoprite questa festività immergendovi nei paesaggi naturali della Germania. Domenica 31 maggio si festeggia la Pentecoste in tutto il paese. Ma cos’è di preciso e perché si festeggia ogni anno in un giorno diverso? Approfondiamo insieme la Pentecoste: cosa significa, cosa si festeggia e quando cade ogni anno. Partiamo dal nome vero e proprio: Pentecoste, cosa significa? La parola Pentecoste viene dal greco antico πεντηκοστή (ἡμέρα), pentecosté (hēméra), che significa “cinquantesimo (giorno)”. Si tratta di una festa cristiana in cui viene celebrata l’effusione dello Spirito Santo su Maria e gli apostoli, e la nascita della Chiesa. Pentecoste è l’antico nome greco della festività ebraica di Shavuot, che rappresenta una festa di ringraziamento legata all’agricoltura. Casanellanatura.it vi permetterà di scegliere come vorrete spendere questa festività garantendovi una scelta ampia per viaggiare e per godervi la festività Pentecoste in Germania.

Tipi di Pentecoste

Inizialmente la Pentecoste era una festa ebraica collegata alla mietitura del grano: segnava infatti l’inizio di questo periodo. Era “festa della mietitura e dei primi frutti". I testi biblici si riferiscono alla Pentecoste come una festa agricola. Si ringraziava Dio per i frutti della terra. Un altro nome con cui era conosciuta la Pentecoste era “festa delle Settimane”, per la sua ricorrenza di sette settimane dopo la Pasqua: infatti si celebrava 50 giorni dopo la Pasqua ebraica. Oltre a rendere grazie per il raccolto, con la Pentecoste si festeggiava anche la promulgazione della Legge mosaica sul Monte Sinai (per quanto riguarda la festività ebraica).

Durante questa festa, secondo il rituale ebraico, si attuava un pellegrinaggio a Gerusalemme, l’astensione totale dalle attività lavorative, un’adunanza sacra e tutta una serie di sacrifici. Nel Cristianesimo la Pentecoste indica la discesa dello Spirito Santo su Maria e gli apostoli riuniti insieme nel Cenacolo a Gerusalemme. Questo dono del Risorto, e la nascita della Chiesa, che celebra in questo giorno la sua nascita d’inizio missionario, rendono la Pentecoste una delle feste più solenni insieme alla Pasqua. Inizialmente con il termine Pentecoste i cristiani intendevano il periodo di cinquanta giorni dopo la Pasqua, e durante questo periodo di festa solenne veniva conferito il Battesimo a chi non aveva potuto riceverlo durante la veglia pasquale. Nel tempo i giorni festivi di Pentecoste furono man mano ridotti: all'inizio del XX secolo fu eliminato anche il lunedì di Pentecoste, tuttora conservato come festa in Francia e nei Paesi protestanti come l’Olanda ed il Belgio.

Attrazioni naturali della Germania

Quali attrazioni naturali dovreste scoprire durante questa festività in Germania? Sicuramente, Casanellanatura.it vi consiglia il parco nazionale Foresta bavarese si trova a sud-est della Germania, nella regione della Baviera quasi al confine con la Repubblica Ceca. Questo parco fu fondato nel 1970, si estende per circa 13 mila ettari e accoglie una vasta gamma di specie animali e vegetali che sono lasciate vivere e crescere spontaneamente. Gli ambienti del parco in cui si vede l’influenza dell’uomo sono molto pochi e la maggior parte del territorio è lasciata libera e selvaggia. Il territorio su cui sorge il parco alterna montagne – tra cui svetta il Monte Rachel con 1454 metri d’altezza – e ampie vallate e folti boschi di faggio, abeti bianchi e abeti rossi. In alcuni tratti i paesaggi sono selvaggi e lasciati intatti, la foresta sembra impenetrabile e perciò rappresenta un patrimonio ecologico unico nel suo genere.

Gli animali che si possono incontrare nel parco nazionale sono tipici dei territori mitteleuropei: cervi, caprioli, cinghiali, piccoli mammiferi come lontre e marmotte e corvi imperiali, galli cedroni, gufi e gufi reali, civette nane, tridattili e la cicogna nera, il bisonte europeo, le linci e lupi. Inoltre, molte di queste specie animali presenti nel parco sono protette dalla specifica autorità tedesca perché a rischio estinzione. Nel parco si incontrano poi paludi lugubri e misteriose, torrenti cristallini e il lago Rachelsee, che è un lago di origine glaciale. Il parco nazionale offre percorsi guidati per ben 300 km, quasi 200 km di piste ciclabili e 80 km di piste per lo sci di fondo.

Il Parco nazionale della foresta bavarese è il più antico di tutti i parchi nazionali della Germania. Numerosi sono i percorsi di trekking, jogging e piste ciclabili di oltre 200 chilometri, segnalati soprattutto per gli amanti dello sport per una fantastica vacanza di Pentecoste. Inoltre, numerose scogliere e montagne consentono ai visitatori di praticare l’arte dell’arrampicata. D’altra parte, chi come voi desidera rilassarsi, il nuoto, il geocaching e l’osservazione degli uccelli (birdwatching) sono ottime attività da fare all’aria aperta durante qualsiasi periodo dell’anno. Proseguendo, durante l’inverno, il Parco nazionale della foresta bavarese è un paradiso per gli amanti dello sci di fondo, dello slittino e anche delle ciaspolate. Nel complesso, questa gemma naturale è un must-see in qualsiasi periodo dell’anno! Il Parco nazionale dell’Eifel contiene infiniti sentieri escursionistici che portano a meraviglie naturali ad ogni angolo, dai vulcani dormienti alle incantevoli cascate. Inoltre, qui hanno trovato rifugio più di 7.000 specie animali e vegetali, come gatti selvatici, cicogne nere e gufi reali.

Pedalate accanto ai frutteti sbalorditivi o fate una crociera sul lago Rur, in ogni caso vi divertirete un sacco immergendovi nella vegetazione del parco. Infatti, non è solo ricco di natura, ma anche di storia. Esplorate il passato e il presente del parco con attività come passeggiate, jogging e nuoto. Il Parco nazionale di Jasmund è il più piccolo parco nazionale della Germania. Ospita foreste antiche di 700 anni che sono sotto la protezione del Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Ricco di flora e fauna, il Sentiero di Jasmund è uno dei preferiti dai visitatori. Pertanto, la pista ciclabile Amburgo-Rügen è perfetta per gli amanti della bici che desiderano guardare il bellissimo mare blu mentre pedalano. Per gli appassionati di cultura, vengono organizzate molteplici escursioni ogni giorno, ad esempio al Lago Hertha, alla Gola dei Pirati a Sassnitz e alla mostra di Caspar David Friedrich a Greifswald.

Quando partire per Pentecoste Germania

Non c'è davvero un momento migliore per visitare la Germania, quando il clima si è finalmente riscaldato, folle di turisti devono ancora arrivare, i fiori di ciliegio sono in fiore e Berlino è esplosa nella stagione dei festival, tra cui la festività delle Pentecoste. Tuttavia, ci sono diversi fattori che potrebbero influenzare la vostra vacanza quando visiterete la Germania. Mentre la fine di un lungo inverno freddo sembra trascinarsi, è anche meglio per gli sport invernali. Quando la natura si risveglia nelle feste di primavera, è spesso accompagnato da temporali. Il paese è più affollato d'estate prima che si raffreddi quando cade l'Oktoberfest. E quando la neve inizia a colpire il suolo, la Germania è più affascinante con i suoi numerosi mercatini di Natale.

Quando partire? Non preoccupatevi! Basta un click e scoprirete tutte le opzioni per una fantastica vacanza Pentecoste Germania sul sito di Casanellanatura.it!