Villa Puglia

Villa in Puglia 

Leggi di più su villa Puglia
Per saperne di più:

Villa Puglia

Se credi di non poter avere i mezzi finanziari per affittare una villa Puglia per le tue vacanze, ricrediti. Infatti, ti sarà sufficiente andare alla scoperta delle infinite occasioni presenti sul sito per ricredersi. Sul sito troverai davvero tante proposte di villa in Puglia, perfette per ogni tipo di budget, di viaggiatore e di famiglia. Perfette per non rinunciare ai piaceri di fare una vacanza in villa, ma nemmeno a quelli di trascorrere momenti di svago nella natura e, ovviamente, di risparmiare. Un piacere alla portata di tutti, quindi, che ti consentirà di sfuggire allo stress, alla routine della vita quotidiana e di vivere una fantastica vacanza a contatto con l’incantevole bellezza della natura della regione Puglia. Perfette per coppie, amici e famiglie con bambini, le nostre ville in Puglia concedono l’opportunità di godere di tutti i vantaggi che cerchi: comodità, relax, immersione nel verde, spazio per tutti e design esclusivo. Scopri inoltre tutte le altre offerte di Casanellanatura.it per delle indimenticabili case vacanze in Puglia!

Una natura da osservare comodamente dalla tua villa in puglia

Una vastità enorme di ecosistemi e di specie vegetali ed animali abita la regione Puglia, tutta da scoprire in una delle nostre ville. Anche se soltanto il 7% delle aree del territorio sono tutelate, questa terra è piena di verde, per lo più di macchia mediterranea, e di fauna. La flora spontanea nel territorio della regione Puglia, in passato piena di boschi, oggi si presenta per lo più come bosco, macchia e “ganga” (cioè pascolo roccioso). Le specie arboree più frequenti nella zona sono simboleggiate dal Pino d’Aleppo, presente principalmente nel litorale del Gargano e nella zona del Golfo di Taranto, dal Leccio, tipico della zona del Salento, e, nelle aree più elevate della murgia, da Querce, dal Faggio, ma anche dalla Roverella, dalla Carpinella e dall’Acero. In generale, però, è la macchia mediterranea la vera protagonista. Questa è composta da una vegetazione spontanea formata per la maggioranza da arbusti capaci di sopportare la siccità della stagione estiva. I più frequenti sono: lentischio, ginestra, biancospino, cisto marittimo, quercia spinosa, carrubo, cappero, corbezzolo, mirto, ginepro fenicio, fico, pruno spinoso e rovo.

In una vacanza in villa in Puglia, avrai modo di osservare anche la fauna

Questa si diversifica in tre grandi aree. La prima è quella del Gargano, una volta casa del lupo e del capriolo, ormai comparsi. Oggi, sono ancora presenti i cinghiali, anche se in numeri esigui. Però, sono ancora molto visibili il tasso, la volpe, rari esemplari di istrice, la talpa, la donnola e lo scoiattolo. Oppure, il capriolo garganico. Poi, esiste la Zona della Murgia e del Salento, dove la fauna dei mammiferi si riduce, principalmente, ai roditori, soprattutto l'arvicola ed il topo campagnolo. Però, qui esistono pianure popolate da allodole e da calandre. Perfetto per l’osservazione dei volatili, il Tavoliere è il luogo dove nidifica la gallina prataiola, ma anche i rari fenicotteri che affollano le lagune salmastre. Il Tavoliere delle Puglie è, ovviamente dopo la Pianura Padana, la più vasta pianura del nostro Paese: si va dalla pianura salentina, un vasto e uniforme bassopiano del Salento che si estende per gran parte del brindisino (piana brindisina), per tutta la parte settentrionale della provincia di Lecce, fino alla parte meridionale della provincia di Taranto, e dalla fascia costiera della Terra di Bari, quella parte di territorio stretto tra le Murge e il mare Adriatico e comprendente l'intero litorale dalla foce dell'Ofanto fino a Fasano.

Cosa fare, durante la tua prossima vacanza in Puglia?

Con una villa in Puglia, avrai un punto di partenza per esplorare la regione, per fare sport, per provare la gastronomia locale. Dal punto di vista della natura, sappi che nella regione sono presenti due parchi nazionali. Sono il Parco Nazionale del Gargano, che comprende differenti zone e riserve, fra le quali la foresta Umbra, la amata riserva di Falascone e alcune zone umide nei pressi dei laghi di Lesina e Varano, e il parco Nazionale dell’Alta Murgia. Questo si caratterizza per i molteplici fenomeni carsici, per i paesaggi steppici ornati da licheni, muschi, orchidee selvatiche, rettili ed anfibi, oltre a nutrite specie di volatili. Sono anche presenti due parchi regionali, Lama Balice e Portoselvaggio - Torre Uluzzo, tre riserve sul litorale, che si chiamano Torre Guaceto, ma anche le più note Porto Cesareo e Isole Tremiti, e parecchie riserve naturali e aree protette minori. Per tutti gli appassionati di sport e natura, questa è la regione ideale! Potrai fare tantissime attività in aree protette, parchi e riserve naturali. Per esempio, esperienze autentiche e privilegiate a piedi, in bicicletta, a cavallo e in mare.

Davvero tante attività da fare all’aperto in Puglia

Potresti recarti a scoprire l’archeologia e la natura della Puglia Adriatica, che ti farà provare l’ebrezza di immersioni ed escursioni tra i resti archeologici sommersi nel porto di Egnazia. Oppure, galoppare a cavallo passando dal bosco al mare, lungo la Via Francigena, dentro il Parco delle Dune Costiere. Se ami il trekking, opta per un percorso naturalistico dentro il parco nazionale dell'Alta Murgia, magari camminando lungo il Sentiero dell'Acqua e della Pietra di Gravina. Ma non solo: puoi divertirti con la pesca sportiva nelle coste intorno a Monopoli, in bici lungo le mulattiere dell’Odegitria, in una escursione naturalistica nel Parco Naturale Regionale di Otranto-Leuca, camminare seguendo le orme di Boccaccio e della sua poesia, in siti archeologici sparsi ovunque…Niente sarà troppo lontano dalla tua villa in Puglia! Noi di Casanellanatura.it, però, ti consigliamo di non perderti il meraviglioso Parco Naturale Regionale Dune Costiere che da Torre Canne a Torre San Leonardo. Questo si estende per circa 1.100 ettari, con ben 8 chilometri di costa, ed è riconosciuto tra i più rilevanti del Sud Italia, per la sua funzione importante di tutela ambientale e sviluppo economico sostenibile.

Quando andare in vacanza in una villa in Puglia?

La Puglia ha una grande estensione, ma le zone di montagna sono quasi assenti. Il territorio è difatti piano per circa il 53%, collinare per il 45% e montagnoso soltanto per il 2%. È dunque la regione con meno montagne di tutta Italia. Questo ha un forte impatto sul clima, visto che i massicci tendono a creare microclimi unici. Il clima è propriamente mediterraneo, con le zone costiere e pianeggianti contraddistinte da estati calde, arieggiate e aride, e da inverni miti. Le precipitazioni, condensate in autunno inoltrato ed in inverno, sono poche e per lo più di tipo piovoso in pianura, laddove sull'altopiano delle Murge non scarseggiano le nevicate, soprattutto in caso di irruzioni di arie gelide provenienti da est.In autunno avanzato e in inverno sono molto comuni le mattine e le notti con nebbia, soprattutto nella zona di Capitanata e sulle Murge. Le differenze termiche tra stagioni sono molto grandi, per lo più nelle pianure interne. Per fare un esempio, nel Tavoliere si può passare da più di 40°C durante l’estate, specifici del foggiano e del Salentino, a circa -2°C/-3°C delle minime dei mesi più freddi. Insomma, le estati calde sono perfette per affittare una villa con piscina, ma anche le altre stagioni hanno climi che permettono di godere di una villa in Puglia, visto che è una regione soleggiata, non troppo fredda e molto verde. Hai già scelto la tua prossima casa con Casanellanatura.it?