Would you rather browse this website in English? Click here to switch to our English website.

Weekend Valencia

Sono davvero incredibili i numeri riguardanti il verde di questa stupenda cittadina Spagnola. Pertanto, approfittando delle proposte weekend Valencia che possono essere consultate sul sito, sarà possibile, tra l’altro, andare alla scoperta della sua infinità di bellezze naturali.

Leggi di più su weekend Valencia
Per saperne di più:

Weekend a Valencia

Fidati di noi, un weekend a Valencia è proprio quello che ti serve. Con le sue bellezze naturali, i suoi piatti tradizionali e le sue meraviglie, questa zona della Spagna non ti deluderà. Per esempio, sai che la Paella è nata qui? Il Giardino Botanico, i Viveros e i Giardini del Turia, sono solo una parte dei due milioni di metri quadrati di giardini che si trovano a Valencia. Durante un weekend a Valencia, poi, sarà anche possibile decidere di andare a visitare, ad esempio, il parco naturale de La Albufera, o i celeberrimi orti valenzani. Ma il patrimonio naturalistico che si può visitare durante a Valencia comprende pure i quasi venti chilometri di spiagge, premiate con la Bandiera Blu europea. Inoltre, la città è molto ecosostenibile, e perfetta per sportivi: vanta ben nove linee di metropolitana, quarantasei linee di autobus, quaranta vie ciclabili e quasi centocinquanta chilometri di piste ciclabili.

Sul sito, troverai molti tipi di residenze differenti: dalle ville con piscina o vista mare agli appartamenti in villaggi, dai campeggi alle case sugli alberi, dai bungalow alle baite. Scegli la tua preferita e parti!

Valencia, il paradiso della fauna selvaggia

Valencia è famosa per l’incredibile numero di specie di uccelli che la abitano, e dalla bellezza e particolarità degli habitat che li ospitano. Soprattutto le lagune che circondano la città omonima sono patria anche di molti mammiferi e rettili, oltre che zona di coltivazione del riso da paella. Poi, sulle montagne di Valencia vivono alcuni dei più grandi vertebrati d’Europa (la lince iberica e il lupo iberico), e le sue acque ospitano almeno una trentina di specie di cetacei tra delfini, balene, orche e balenottere. Ideale per i birdwatchers di tutta Europa, e per gli appassionati del turismo ornitologico, potrai vedere le splendide cicogne nere, colonie di oche selvatiche e di otarde, tra le altre cose. La otarda è un animale strano: è per lo più sedentaria e piuttosto che volare preferisce correre, fino a 80 km/h di velocità!

La lince iberica, invece, è un carnivoro endemico che predilige foreste e zone boscose dove può catturare lepri e conigli, ed è riservato ed elude la vicinanza con l’uomo. Tra i vertebrati più piccoli, qui si vede il Pleurodele di Waltl. Denominato in spagnolo Gallipato (cioè “Gallo Anatra”) questo animaletto molto originale non ha niente a che vedere con questi due volatili. Il Pleurodele di Waltl è un anfibio caudato parte della famiglia dei Salamandridi, che può arrivare ad una estensione di 30 centimetri. La maggior parte della superficie della zona di Valencia, da scoprire in un weekend fuori porta, è occupata dalla coltivazione del riso e dalla laguna costiera.

La vegetazione delle dune si trova su substrati sabbiosi. La prima parte, adattata a condizioni molto dure, come substrato instabile e scarsa disponibilità idrica, ospita piante come il Cakile maritima Scop., la Calystegia soldanella L. e Elymus farctus. Poi, nelle dune fisse, si trova una vegetazione più ampia e variegata, di tipo mediterraneo, con condizioni più favorevoli al suo sviluppo. Qui, troverai aromatiche come il mirto, il ginepro, il lentisco ed alcune querce. La vegetazione palustre è composta da piante capaci di vivere in un suolo in cui predominano limi e argille, mentre quella acquatica è formata da specie sommerse, galleggianti e palustri, come giunchi, Malva d'acqua, alghe di vario tipo. Queste si concentrano nella zona dell'Albufera e nelle sue isole, popolarmente conosciute come mates o matas. In un weekend a Valencia, avrai molte occasioni per esplorare, magari in barca!

Cosa vedere durante un weekend a Valencia

Tra le tante meraviglie naturali visitabili durante un weekend a Valencia, troviamo la Sierra Calderona, un parco naturale che si estende per quasi diciottomila ettari. Qui, ti sarà possibile fare dell’ottimo escursionismo, per via della presenza di vari percorsi tracciati, adatti a molti livelli, ma anche conoscere meglio la fauna e la flora e scoprire le tradizioni locali. Con i suoi nove chilometri, invece, i Giardini del Turia sono tra i più grandi parchi naturali urbani della Spagna. Oltre ad essere stupendo dal punto di vista naturalistico, questo fantastico parco è una meta per gli amanti delle pratiche sportive all’aria aperta. Poi, ospita la Città delle Arti e delle Scienze e il parco divertimenti Gulliver, meta prediletta da tutti i bambini.

Altra meta naturalistica imperdibile durante un verde weekend in Valencia, è quella del Parco Naturale dell'Albufera. Casa della Paella, si trova a circa una decina di chilometri dalla città, ed è facilmente raggiungibile utilizzando gli autobus urbani. È un luogo in cui la natura regna incontrastata, da scoprire in bici o in barca. Qui, poi, si trova il paesino di El Palmar, famoso per la sua flora e fauna, oltre che per i ristoranti.

Non perdere l’occasione di visitare il centro città, con la Plaza de la Almoina, la celeberrima Cattedrale, il Lonja de la Seda e il Barrio del Carmen. Si tratta di una vacanza adatta a tutti: dai weekend in montagna a quelli al mare, dalle città d’arte ai campi di riso… un weekend a Valencia è proprio perfetto per tutti!

Il clima di Valencia

In Spagna, il sole di Valencia è famoso per abbronzare (e scottare) tutto l’anno. Durante il tuo weekend a Valencia, città sulla costa dell'Est della Spagna e capitale della Comunità Valenciana, il clima è di tipo mediterraneo.Quindi, ha degli inverni miti e moderatamente piovosi, ma delle estati calde e soleggiate, senza quasi giorni di pioggia. L'inverno, che va da dicembre a febbraio, come in Italia, è mite, ed è contraddistinto da periodi di sole, capace di abbronzare, che si alternano a periodi di pioggia, che però sono rari. La primavera, che arriva fino al mese di maggio, è mite e soleggiata, con alcuni rari temporali pomeridiani e massime di 30 °C. L'estate, da giugno fino alla fine del mese di settembre, è rovente e assolata. Però, i venti non mancano, permettendo di godersi la spiaggia e di fare giri turistici anche in pieno pomeriggio, in alcuni giorni. La temperatura mediana nel mese di gennaio è di 10 °C, ma in agosto arriva ai 26 °C. Le precipitazioni sono di circa 470 millimetri per anno, con un andamento di tipo mediterraneo. Quindi sono condensate nei mesi che vanno da settembre ad aprile, anche se sempre in modo limitato.La stagione più ricca di precipitazioni è l'autunno, con perturbazioni provenienti da ovest.

Insomma, un weekend a Valencia è perfetto sempre, quindi cosa aspetti a prenotare sul nostro sito?