Would you rather browse this website in English? Click here to switch to our English website.

Capodanno agriturismo

Capodanno Agriturismo

Leggi di più su Capodanno agriturismo
Per saperne di più:

Capodanno Agriturismo

Cerchi un agriturismo per la tua prossima vigilia di Capodanno? Il Capodanno, non solo in Italia, è una festa molto divertente. Per questo, ogni anno tante famiglie, gruppi di amici o singoli cercano di scovare una soluzione capace di stupire, di garantire sensazioni ed emozioni nuove, di creare ricordi che dureranno tutta la vita.Inoltre, sempre più persone cercano opzioni lontano da ristoranti esageratamente costosi e discoteche rumorose. Quindi, perché non andare lontano dal caos, nella natura? Per noi di Casanellanatura.it, l’ideale sarebbe provare l’emozione di trascorrere un Capodanno in agriturismo, immersi nella natura e nella quiete, e accerchiati dalle persone che amiamo. Sei d’accordo con noi? Paesaggi mozzafiato, una calda accoglienza, camini accessi e animali, la possibilità di degustare ottime e tradizionali specialità enogastronomiche, di prendere parte ad eventi folcloristici. Tutto questo, con un Capodanno in agriturismo!

Capodanno in un agriturismo, tra natura e pace

In un Capodanno in agriturismo, potrai scoprire l’enorme patrimonio naturale del nostro paese. L’Italia è un paese abitato da secoli, e con una densità abitativa molto alta. A causa del lungo ciclo di insediamento nella penisola, ma anche della evoluta civiltà romana, la vegetazione dell'ambiente, così come le selve, furono ben presto abbattute. La sempre maggiore richiesta di legname, di terreni da pascolo e vigneti crearono danni enormi, e le piante coltivate sostituirono la vegetazione originale. Però, questi nuovi equilibri naturali sono diventati l’emblema dell’Italia di oggi: una Toscana senza oliveti, cipressi, pini e vigneti non è immaginabile, oggi! Un paesaggio bucolico e ritratto da artisti di tutto il mondo, ma creato dall’uomo. Equiparabile al mondo delle piante, anche le specie selvatiche di animali hanno sofferto molto. Queste furono distrutte quasi completamente in Italia, così come nel resto d’Europa. Oggi, grazie ad una maggiore sensibilità ambientale, però, molti animali originali della penisola stanno tornando. Nei molti parchi naturali, ma non solo, oggi è possibile osservare l’aquila, lo stambecco ed il camoscio, ma anche grandi predatori, come l’orso ed il lupo, o la tenera marmotta.

Alcuni numeri da tenere in considerazione

Simbolo di questa ritrovata necessità di armonia sono i molti parchi naturali presenti sul territorio. Per esempio, se trascorrerai il tuo Capodanno in un agriturismo in Emilia-Romagna, avrai a disposizione una rete di parchi e riserve protette composto da ben 2 parchi nazionali, 1 parco interregionale, 14 parchi gestiti dalla regione, 17 riserve naturali, ma non solo. Con una superfice globale di approssimativamente 270.000 ettari, troverai altre aree tutelate e consacrate al riequilibrio ecologico, incluse nella Rete Natura 2000. Qui, potrai passare Capodanno tra più di 2700 varietà di piante e più in 350 specie di fauna, distribuita tra 73 differenti habitat!

Cosa fare, in una vacanza in agriturismo a Capodanno?

Molte, molte cose. Il Capodanno in un agriturismo è una scelta che fa bene a te, ma anche al territorio. Tu avrai la opportunità, insieme a chi più ami e con Casanellanatura.it, di riscoprire tutta l’importanza e la bellezza della vita rurale, senza rinunciare al benessere che ognuno si merita in vacanza. Poi, gli agriturismi sono un elemento importante per la preservazione del paesaggio e per la valorizzazione dell’enorme patrimonio di prodotti tipici italiani ed europei. Cosa c’è di migliore che cominciare una giornata, o un anno nuovo, con una tazza di latte appena munto, o con pane e confettura home made? Però, su questo sito siamo specializzati in vacanze nella natura, quindi ti consigliamo di non perderti i famosi parchi naturali italiani, o europei. Se cerchi un agriturismo per Capodanno in Lombardia, per esempio, non lasciarti scappare il Parco Nazionale dello Stelvio, il più esteso dei Parchi italiani. Qui, potrai sciare, fare snowboard, camminare con le ciaspole, fare escursioni, andare in canoa, salire montagne in cordata e scorgere animali selvatici. Tra meravigliosi laghi, masi di altura, ghiacciai, selve e campi a perdita d’occhio, rimarrai davvero senza fiato, e non esiste modo migliore di iniziare un nuovo anno.La natura è proprio favolosa anche in Friuli-Venezia Giulia, per esempio nella deliziosa Grotta Gigante, una insenatura, così grande da poter ospitare per intero la Basilica di San Pietro! Però, pensa alla notte di Capodanno in agriturismo: pensa ad un piatto caldo e tradizionale accompagnato da un bicchiere (o due!) di buon vino con chi ami, ad un camino acceso, alla brace che scoppietta. Poi, pensa alla neve che cade, silenziosa ed ovattata, fuori dalla finestra. Non male, vero? Chi l’ha detto che la discoteca è la sola opzione per divertirsi, a fine anno?

Clima a Capodanno: come scegliere dove andare?

Il clima in Italia è generalmente temperato, e questo si riflette anche sulle temperature per le tue vacanze di Capodanno in agriturismo. Solo raramente si hanno temperature inferiori ai 10 gradi sotto lo zero d'inverno, ma ogni zona è un caso a sé stante. Le stagioni sono abbastanza ben definite, nel nostro paese. Essendo molto allungata da Nord a Sud, l'Italia può venir suddivisa in tre fasce climatiche distinte. Nel nord, che corrisponde alla parte contenuta tra le Alpi e l'Appennino Tosco-Emiliano, si trova la zona meno condizionata dall'azione regolatrice del mare. Per questo, ha un clima molto rigido d'inverno: nelle città del Nord-Italia non sono infrequenti le nevicate nei mesi di dicembre e gennaio, ma anche a febbraio. Però, più si sale in altitudine, più il clima si fa estremo.

Verso il Centro e Sud Italia

Il Centro dell'Italia, racchiuso nel lembo di terra compreso tra la Liguria e la città capitale, Roma, ha invece un clima temperato, che non esibisce enormi discrepanze tra le stagioni, anche se si può osservare, a volte, un inverno piuttosto rigido. Anche qui, sono i rilievi montuosi e la vicinanza al mare a fare la differenza. Per la tua vacanza di Capodanno last minute, qui potrai scegliere se sciare o camminare in pianura, se stare vicino al mare o in una baita stile alpino. Il Sud, cioè l’ultima fascia climatica, comprende anche le isole maggiori, cioè la Sicilia e la Sardegna, ed ha un clima poco umido, quasi secco, e generalmente caldo, con limitate precipitazioni e momenti di effettiva siccità. Qui, la stagione invernale non è mai troppo fredda, anche se può coincidere con la stagione più piovosa. Ovviamente, però, esistono molti microclimi unici, come quelli delle zone di montagna, che coincidono con le appenniniche del centro e del sud, che non vengono toccate dalle correnti mitiganti del Mar Mediterraneo. Insomma, un Capodanno in agriturismo è qualcosa di veramente imperdibile con Casanellanatura.it!