Would you rather browse this website in English? Click here to switch to our English website.

Capodanno Austria

Scegliere di trascorrere un capodanno in Austria vuol dire poter trascorrere l’ultima notte dell’anno in un'atmosfera festosa, ma anche in un ambiente naturale.

Leggi di più su capodanno Austria
Per saperne di più:

Capodanno in Austria

Scegliere di trascorrere un capodanno in Austria vuol dire poter trascorrere l’ultima notte dell’anno in un'atmosfera festosa, ma anche in un ambiente naturale. Infatti, se il centro di Vienna, la capitale dell’Austria, si anima con splendide attrazioni, feste, fuochi d’artificio e una moltitudine di persone, le altre località austriache offrono la possibilità di godere di una particolare atmosfera, sempre festosa, ma in mezzo alla natura. L’atmosfera festosa di Vienna è affascinante, con il centro che viene trasformato in una gigantesca sala da ballo, le bancarelle, le tradizionali specialità appositamente preparate per festeggiare l’arrivo del nuovo anno…. Ma poca, pochissima natura. Anche Salisburgo si anima, in questo periodo, con esibizioni all’aperto come concerti e rappresentazioni teatrali, oltre ai tradizionali fuochi d’artificio a mezzanotte.

La natura austriaca: tra pascoli e boschi innevati

In Austria si trova una vegetazione caratteristica dell’Europa Centrale. Questa è formata da boschi di faggi e di querce, ma anche da selve dove la flora è un misto di faggi e abeti rossi, soprattutto quando si superano i 500 metri di altitudine. Oltre i 1.200 metri, invece, prevale tra gli alberi l’abete rosso e, a quote ancora più innalzate, troverai distese di larici e cembri. Nella zona delle Prealpi, le superfici seminate e coltivate hanno spesso sostituito le boscaglie, così come i pascoli, presenti anche ad alta quota. In questi, crescono i classici fiori di montagna, dalla stella alpina agli aromatici.

Il Paese è uno dei più verdi d’Europa: le foreste coprono circa il 47% del paese. Le aree pannoniche, che sono quelle che corrispondono alla antica Pannonica, una regione racchiusa tra i fiumi Danubio e Sava, sono contraddistinte dagli arbusti e dalla macchia, dalla foresta eterogenea dove crescono molte latifoglie, ma anche dalla brughiera e dalla steppa. Mentre ad oriente del lago di Neusiedl, nella zona nota come Burgenland, si trova la flora propria della steppa salina. Anche la fauna è peculiare dell'Europa Centrale. Qui, potrai vedere stambecchi, caprioli, cervi, lepri, fagiani, martore, pernici, volpi, tassi e scoiattoli. Tipici animali della fauna alpina dell’Austria, che potrai vedere a Capodanno, con un poco di fortuna, sono il camoscio, la marmotta, e la taccola alpina. Sui rilievi, grazie ad un programma di ripopolamento, sono tornati gli stambecchi.

Una tipica caratteristica della fauna delle aree pannoniche è la forte presenza di molti tipi di volatili, che la rendono il paradiso per chi ha una passione per l’ornitologia. Qui, tra i canneti attorno al lago di Neusiedl, solo bacino steppico dell'Europa Centrale, è possibile osservare aironi rossi ed anche avocette.

Cosa puoi fare durante il tuo Capodanno in Austria?

Dalle epiche catene montuose alle meravigliose e lussureggianti riserve naturali, l’Austria vanta numerosi paesaggi naturali meravigliosi che meritano di essere ammirati. Un'ampia selezione di meraviglie naturali che, tra l’altro, includono celebri stazioni sciistiche così come luoghi incantevoli, come il lago Weissensee in Carinzia. Per sciare, ti raccomandiamo di andare a Saalbach, una nota stazione di sport invernali nel Salisburghese, nella Glemmertal. Da sempre nel circuito della Coppa del Mondo di sci, ospita lo Skicircus Saalbach Hinterglemm Leogang Fieberbrunn, che vanta 270 km di piste, 4 aree dedicate allo snowboard, 5 ai fuori pista, 5 allo slittino, e ben 60 rifugi. Inoltre, i Monti del Kaiser sono una meta imperdibile per tutti gli escursionisti che amano sentieri di montagna e boschi. Se ti piace camminare, nella regione del Fuschlsee, i sentieri per escursioni invernali si estendono per molti km e offrono percorsi di ogni tipo ed adatti a tutti i livelli di allenamento. Alcuni percorsi, poi, all’imbrunire sono anche illuminati.

Altra zona degna di nota è quella di Radstadt-Winkl e dell’alpe Fageralm. Qui, uno dei sentieri più affascinanti è indubbiamente l’Auwaldweg, ma per camminate sdolcinate in coppia proponiamo il Bachweg, cammino che si snoda a fianco di un torrente, rischiarato la sera. Altri luoghi paradisiaci, perfetti per chi desidera trascorrere un capodanno Austria lontano dalla confusione e dai soliti grandi eventi che si svolgono nella notte più lunga dell’anno, sono, ad esempio, il Parco Nazionale Kalkalpen e il Parco Nazionale Kalkalpen, così come il Parco Nazionale Donauauen e il Parco Nazionale Donau-Auen.

Il clima a Capodanno in Austria

L’Austria si posiziona in una zona climatica di tipo temperato. A causa della abbondante molteplicità topografica del paese, ma anche della sua estensione, racchiude ben tre rilevanti zone climatiche. La prima, che coincide con la regione ad est, ha un clima continentale con estati roventi e poche precipitazioni, mentre gli inverni sono non troppo freddi. Perfetti per un Capodanno in Austria! La seconda coincide con le regioni alpine, che hanno, appunto, un clima alpino. Questo presenta abbondanti piogge quasi tutto l’anno, che in inverno sono a carattere nevoso, con l’eccezione di alcune valli del centro alpino, come la Valle dell’Inn. Qui, le estati sono corte, e ma gli inverni sembrano non finire mai. Nel resto del paese troviamo la terza fascia climatica, con influenze atlantiche (per lo più nella parte ad ovest) e continentali (nelle regioni di a sud-est).

Hai già prenotato il tuo Capodanno in Austria? Cosa aspetti!